Il progetto D’Acqua e di Ferro. Percorsi per la valorizzazione delle risorse culturali, urbane e territoriali, proposto e sviluppato dall’Unione Montana Alta Val Tanaro intende creare un Territorio riconoscibile con una spiccata identità locale e una forte attrattività in grado di offrire un prodotto turistico sostenibile, proponibile ai fruitori della linea ferroviaria, ma capace di essere vendibile indipendentemente dalla presenza del Treno Turistico.

Il Treno e il Fiume (intesi come l’insieme delle valenze, naturalistiche, paesaggistiche e culturali del Territorio stesso ) diventano pretesti di riconoscibilità di un Territorio denso di linguaggi culturali, sociali e ambientali. I tracciati della linea ferroviaria di valle e del fiume Tanaro appaiono come il fil rouge per la creazione di una rete culturale, naturalistica, gastronomica e del prodotto tipico.

Il Tanaro e la Ferrovia, pertanto non sono solo oggetto di valorizzazione, bensì un “pretesto” grazie al quale diventa possibile “riconoscere” un Territorio dalle innumerevoli valenze, caratterizzato anche dalle infrastrutture, proprie della strada ferrata, che hanno modificato e segnato la morfologia di questo territorio: ponti, viadotti, sostruzioni, manufatti architettonici, segno identitaria della secolare e ” combattuta” convivenza tra il corso d’acqua e la strada ferrata.

L’idea guida quindi è la creazione di una rete culturale, naturalistica, gastronomica e del prodotto tipico, organizzata attraverso i tracciati della Ferrovia e del Tanaro.
Gli obiettivi del progetto, raggiungibili attraverso una serie di azioni ragionate, si possono così sintetizzare:
Valorizzazione e conoscenza del territorio;
Incentivazione delle attività di recupero, restauro e rifunzionalizzazione del patrimonio storico-architettonico e paesaggistico;
Rafforzamento dei contenuti collegati e necessari al prosieguo delle attività della Ferrovia turistica;
Supporto alla creazione di una nuova e vitale imprenditoria del territorio legata al turismo.

Gli obiettivi di progetto potranno essere raggiunti mediante la realizzazione di precise azioni programmatiche:

AZIONE 1 – Definizione dei Contenuti: con l’istituzione del Tavolo di Lavoro, rappresentativo di Enti Locali e Partner di progetto sarà possibile giungere alla definizione di itinerari e pacchetti turistici.

AZIONE 2 – Piano di Comunicazione : con una serie di azioni dirette, tradizionali o multimediali si andrà a disegnare una strategia di comunicazione tesa a valorizzare e rafforzare l’immagine del Territorio, attrarre nuovi pubblici e diffondere le attività di promozione.

AZIONE 3 – Vendita del Prodotto Alta Val Tanaro : con il coinvolgimento di Tour Operator specializzati in in coming e l’organizzazione di visite guidate e giornate di approfondimento culturale ed escursionistico.

AZIONE 4 – Attività di Formazione e Istruzione: con il coinvolgimento degli studenti degli Istituti scolastici di Valle e di Ceva, in diversificate azioni di conoscenza e consapevolezza delle potenzialità del Territorio.

AZIONE 5 – Coinvolgimento dei soggetti terzi: la costante collaborazione di tutti i soggetti identificati nel percorso culturale non potrà non arricchire i contenuti delle azioni fondamentali del Progetto.